The Predator: a trent’anni dal primo film, la caccia è di nuovo aperta

scritto da: Riccardo Tanco

Arriva al cinema dal 11 ottobre The Predator, quarto film della nota saga cinematografica action fantascientifica dedicata allo spietato alieno dell’avanzata razza Yautja, giunto sulla terra per dare la caccia e uccidere gli esseri umani.

Iniziata nel 1987 con il cult Predator diretto dal regista John McTiernan e con protagonisti Arnold Scwarzenegger e Carl Wheaters, il primo film ha avuto de seguiti tra cui Predator 2 del 1990 diretto da Stephen Hopkins e con protagonista Danny Glover, e Predators del 2010 diretto da Nimrod Antal con Adrien Brody nel cast principale.

Oltre alla trilogia originale, il personaggio di Predator è stato protagonista di due film crossover e prequel delle rispettive serie assieme a un altro celebre mostro cinematografico: Alien vs. Predator del 2004 per la regia di Paul W. S. Anderson e Aliens vs. Predator 2 del 2007 e diretto dai fratelli Strause.

The Predator di Shane Black arriva al cinema dall’11 ottobre

Questo quarto capitolo della serie di Predator, che funge sia da seguito ai precedenti che da riavvio all’intera saga, è diretto dal regista Shane Black, noto agli appassionati per essere lo scenggiatore dei primi due capitoli di Arma Letale e di film come Scuola di Mostri, L’ultimo boy scout e Last Action Hero.

Th Predator è il quarto film da regista di Shane Black dopo Kiss Kiss Bang Bang, Iron Man 3 e The Nice Guys. Tratto dal personaggio creato da Jim e Hohn Thomas nel 1987, The Predator è sceneggiato dallo stesso Black assieme a Fred Dekker, regista di Dimensione terrore del 1986, Scuola di mostri del 1987 e Robocop 3 nel 1993.

Uscito in America il 14 settembre 2018, il film vede un ampio cast tra cui l’attore Boyd Holbrook (l’agente Murphy delle prime due stagioni di Narcos e interprete di Donald Pierce in Logan), Trevante Rhodes, Jacob Tremblay, Oliva Munn, Keegan- Micheal Key, Thomas Jane, Sterling K, Brown, Alfie Allen e Yvonne Strahovski.

the predator

A 8 anni dall’ultimo film dedicato al mostro alieno, quest’ultimo capitolo racconta di un gruppo di soldati affetti dal disturbo post traumatico da stress che devono affrontare la minaccia dei Predator. Il film è stato girato nella Columbia Britannica da febbraio a giugno 2017, con le parti finali rigirate nel luglio 2018.

Il film è stato presentato in anteprima al Toronto Film Festival il 6 settembre. Con un budget di 88 milioni di dollari, il film ne ha per ora incassato 76 milioni. Il primo film del 1987 aveva un budget di 15 milioni di dollari ed ebbe gran successo, arrivando ad incassare 98 milioni di dollari. Curiosamente, nel cast del primo film c’è proprio Shane Black, che appare in un piccolo ruolo nei panni del personaggio di Rick Hawkins.

the predator

Oltre alla serie di film e al romanzo adattamento del primo capitolo, il personaggio di Predator, un alieno dalle sembianze umanoidi ma estremamente spietato e altamente tecnologico, è stato protagonista anche di una serie di videogiochi tra cui l’omonimo Predator, creato nel 1987 per pc, Predator 2 nel 1990 sempre per pc e Predator 3 nel 1991, destinato però alle console SEGA. Il più recente è il gioco Predator: Concrete Jungle uscito nel 2005 per Playstation 2, dove il giocatore deve impersonare proprio uno Yautja.

La pre-produzione del film è iniziata nel 2014 quando la Fox ha annunciato un sequel/reboot della saga di Predator, con Shane Black che avrebbe preso parte al progetto in qualità di regista e sceneggiatore assieme a Fred Dekker e sotto la produzione di John Davis, storico produttore dei primi film della serie.

Davis ha detto del film che è fresco e reimmagina il franchise in modo interessante e differente. Nel febbraio 2016 Black ha confermato che il titolo del sequel sarebbe stato The Predator, sperando che il film possa elevare la serie e rendere la figura dell’alieno più misteriosa, e che sriporti alle atmosfere del film del 1987. Il regista ha affermato che il film segue gli eventi di Predator e Predator 2, ma che è ambientato prima degli eventi del terzo capitolo, Predators.

Riccardo Tanco

Redattore | Comincia ad appassionarsi seriamente al cinema dopo una mistica visione di Pulp Fiction, anche se consapevole che il cinema non è iniziato nel 1994 | Film del cuore: Apocalypse Now | Attore preferito: Al Pacino | La citazione più bella: "Accusare un uomo di omicidio quaggiù era come fare contravvenzioni per eccesso di velocità alla 500 miglia di Indianapolis." (Apocalypse Now)


Siti Web Roma