Venom: il protettore letale finalmente protagonista sul grande schermo

scritto da: Stefano Terracina

Uno dei più grandi e complessi personaggi della Marvel Comics arriva finalmente sul grande schermo. Dal 4 ottobre i fan italiani di Venom, il protettore letale creato da David Michelinie e Todd McFarline, avranno finalmente la possibilità di vedere – in anticipo rispetto ai fan americani, dal momento che l’uscita nelle sale a stelle e strisce è fissata per il 5 ottobre – l’attesissimo film di Ruben Fleischer dedicato ad uno dei principali antagonisti di Spider-Man.

E a proposito dell’Uomo Ragno, chiariamo subito che il film con protagonista il candidato all’Oscar Tom Hardy (Mad Max: Fury Road, Revenant – Redivivo) non fa parte dell’Universo Cinematografico Marvel (come confermato più e più volte da Kevin Fege), ma è soltanto “ambientato” – termine usato dalla produttrice Amy Pascal – nello stesso universo di Spider-Man Homecoming (secondo reboot del franchise cinematografico dell’Uomo Ragno e sedicesima pellicola del Marvel Cinematic Universe).

Venom con Tom Hardy arriva al cinema dal 4 ottobre

Venom  è il primo una serie di nuovi spin-off che saranno incentrati sulle più grandi nemesi di Spider-Man: la Sony Pictures, infatti, ha annunciato di essere già al lavoro su altre nuove pellicole che avranno come protagonisti celebri personaggi dei fumetti mai apparsi prima al cinema, come Silver Sable e Black Cat, ma anche Nightwatch, Kraven the Hunter, Silk e Morbius, quest’ultimo interpretato per l’occasione dal premio Oscar Jared Leto (Dallas Buyers Club, Suidice Squad).

In Venom, diretto da Ruben Fleisher (regista di Benvenuti a Zombieland e Gangster Squad), Tom Hardy veste i panni di Eddie Brock, un giornalista investigativo che, nel tentativo di rimettere in piedi la sua carriera, comincia a indagare sulla Life Foundation, una sofisticata organizzazione guidata dal dottor Carlton Drake, accusata di condurre esperimenti illegali sugli esseri umani. Brock entrerà così in contatto con un organismo alieno simbiotico, con il quale si fonderà fino a trasformarsi in Venom, l’antieroe dotato di poteri straordinari.

Un film dedicato al personaggio di Venom – apparso per la prima volta sul grande schermo in Spider-Man 3 di Sam Raimi (nelle vesti dell’attore Topher Grace) – era in cantiere dal lontano 2007. Per un breve periodo, anche gli sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick si impegnarono ad abbozzare uno script per un eventuale film, accontonando poi il progetto per dedicarsi a Deadpool.

Il cameo di Venom alla fine di The Amazing Spider-Man 2 del 2014 confermò che la Sony non aveva abbandonato il progetto di un film sul protettore letale al quale, nel frattempo, stava lavorando il regista e sceneggiatore Josh Trank (Chronicle, Fantastic 4 – I Fantasti Quattro).

Vennero poi annunciati altri due film dedicati ai personaggi di Carnage e dei Sinistri Sei, che finirono però con l’essere bloccati. Il resto è storia, con il ritorno di Spider-Man alla Marvel e l’annuncio della realizzazione nel 2015 di Spider-Man Homecoming, dopo che i Marvel Studios e la Sony Pictures raggiunsero un accordo per realizzare un nuovo film sul simpatico arrampicamuri ambientato all’interno del Marvel Cinematic Universe.

Nei panni di Eddie Brock/Venom troviamo Tom Hardy, uno degli attori britannici più quotati della sua generazione, che torna a cimentarsi con il mondo dei fumetti dopo aver interpretato Bane ne Il cavaliere oscuro – Il ritorno di Christopher Nolan.

Al suo fianco ci saranno la candidata all’Oscar Michelle Williams (I segreti di Brokeback Mountain, Manchester by the Sea), che interpreterà Anne Weying (ex moglie di Eddie Brock nei fumetti), e Riz Ahmed (The Night Of, Rogue One: A Star Wars Story), che vestirà invece i panni del dottor Carloton Drake, pronto a trasformarsi in Riot, principale rivale di Venom, dopo essere stato impossessato da un simbionte nel corso di una delle sue sperimentazioni.

Vige il più assoluto mistero, invece, sulla possibilità di vedere Woody Harrelson nei panni di Carnage (il personaggio dovrebbe apparire brevemente nel film per poi avere maggiore spazio a disposizione in un eventuale sequel) e, soprattutto, di Tom Holland nei panni di Spider-Man (più e pià volte il regista ha parlato dell’eventualità, senza però mai confermare nulla).

Il casting di un attore così amato e così tanto “fisico” come Tom Hardy, il divieto ai minori di 13 anni negli Stati Uniti, David Cronenberg e John Carpenter come principali fonti d’ispirazione citate da Ruben Fleisher e uno dei brani di Eminem tra i titoli portanti della colonna sonora (“Let the Devil In”) fanno ben sperare in un cinecomic completamente nuovo nei toni e – soprattutto – nelle intenzioni, assolutamente da non perdere.

Uno dei personaggi Marvel più tosti ed enigmatici arriva finalmente al cinema protagonista di un film tutto suo, interpretato dall’acclamato Tom Hardy. Siete pronti? Fatevi contagiare da Venom, dal 4 ottobre al cinema.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma