Il Sole a Mezzanotte: Bella Thorne presenta il film a Roma

scritto da: Gabriele Landrini

Bella Thorne, giovane attrice americana nota principalmente per il ruolo da protagonista nel serial A Tutto Ritmo e nel lungometraggio Amytiville Il Risveglio, ha presentato ieri a Roma il suo ultimo film, il teen drama romantico Il Sole a Mezzanotte (qui il trailer), distribuito in larga scala da Eagle Pictures a partire dal 22 marzo.

Nuova declinazione della più tradizionale storia d’amore, Il Sole a Mezzanotte racconta di Katie Price (appunto Bella Thorne), una diciottenne che per colpa di una rara malattia non può entrare in contatto con la luce del sole. Recatasi una notte a suonare in stazione, Katie conosce però Charlie Reed (Patrick Schwarznegger, figlio del più noto Arnold), affascinante coetaneo che gli farà comprendere il vero significato dell’amore.

il sole a mezzanotte

Interrogata sulla componente fiabesca del film, Bella Thorne ha anzitutto raccontato di aver interpretato Katie immaginandola proprio come una moderna principessa: “Possiamo dire che lei sia la protagonista di una favola. È una grande sognatrice ma allo stesso tempo è costretta in casa, perché non può affrontare la luce del giorno. È stato molto difficile per me vestire i panni di una figura così diversa da quelle che avevo interpretato in passato.”

Inoltre ho dovuto lottare con me stessa per poter capire una personalità così distante dalla mia. Queste difficoltà però mi hanno spinta a superare i miei limiti: prima di ogni ripresa, mi trovavo con il regista Scott Speer e insieme analizzavamo i comportamenti di Katie per comprendere al meglio come dovessi rappresentarli.

il sole a mezzanotte

Il Sole a Mezzanotte: Bella Thorne presenta il film a Roma

Il lungometraggio non vuole tuttavia essere una semplice storia d’amore. Come ha affermato la giovane attrice, Il Sole a Mezzanotte si carica anche di un significato più profondo: “Questo film vuole suggerire l’idea che la vita non è eterna e che bisogna saperla apprezzare giorno per giorno. Nonostante la malattia, Katie è infatti felice per ogni attimo che passa con il padre o con Charlie.”

Proprio sul rapporto tra Katy e la figura paterna, Bella Thorne ha poi raccontato: “È sicuramente uno degli aspetti che più mi hanno colpito della sceneggiatura. Il loro legame è molto simile a quello che io ho con mia madre; così come Katie ha perso la mamma, io ho infatti perso il papà quando ero molto piccola e mia madre mi ha cresciuto da sola.”

il sole a mezzanotte

L’attrice si è inoltre espressa sulla sua carriera e le motivazioni che l’hanno portata a prediligere alcuni film rispetto ad altri: “Credo che alla mia età si debba rischiare ed essere coraggiosi. Un film o una canzone devono portare un messaggio e io scelgo i miei ruoli proprio in base a cosa essi riescano a trasmettere.

Proprio in relazione ai suoi lungometraggi futuri, la Thorne si è detta entusiasta di aver potuto continuare a collaborare con il regista Scott Speer: “Dopo Il Sole a Mezzanotte io e lui abbiamo lavorato nuovamente insieme in I Still See You, una storia d’amore molto dark in uscita ad ottobre. È stato fantastico poter recitare ancora per Scott perché si è creata una forte intesa sul set.

il sole a mezzanotte

Prodotto da Boies/Schiller Film Group e da Rickard Pictures, Il Sole a Mezzanotte uscirà in oltre 350 sale italiane il prossimo 22 marzo grazie a Eagle Pictures.

Gabriele Landrini

Redattore | Perché il cinema non è solo un'arte, è uno stile di vita | Film del cuore: Gli Uccelli | Il più grande regista: Alfred Hitchcock | Attore preferito: Marcello Mastroianni | La citazione più bella: "Vorrei non amarti o amarti molto meglio." (L'Eclisse)


Siti Web Roma