Io C’è: videointervista a Edoardo Leo, Margherita Buy e Giuseppe Battiston

scritto da: Gabriele Landrini

Io C’è (qui il trailer ufficiale), il nuovo film diretto da Alessandro Aronadio, è stato presentato a Roma – oltre che dal regista stesso – dai sui protagonisti Edoardo Leo, Margherita Buy e Giuseppe Battiston, con cui abbiamo avuto il piacere di parlare e di scambiare alcune opinioni sul lungometraggio. La pellicola uscirà il prossimo 29 marzo, in occasione dell’inizio della settimana santa, e verrà distribuita in 350 copie in tutta Italia.

La storia narra di Massimo (Edoardo Leo), il proprietario di un piccolo bed and breakfast romano che, impossibilitato a portare avanti finanziariamente la sua attività, decide di trasformare l’edificio in un luogo di culto, al fine di non pagare le tasse. Per fare ciò, chiede aiuto alla sorella Adriana (Margherita Buy), una glaciale commercialista, e allo scrittore Marco (Giuseppe Battiston), con i quali decide di fondare una nuova religione: lo ionismo. Dopo iniziali titubanze, il piano inizia a funzionare, ottenendo un successo che nessuno avrebbe previsto.

Io C’è: videointervista a Edoardo Leo, Margherita Buy e Giuseppe Battiston

Fin dal trama, traspaiono alcuni temi cardine della pellicola, con cui abbiamo naturalmente discusso con gli attori. Il primo è il senso di comunità, che muove le religioni tout court e appare sul grande schermo anche grazie alla perfetta sintonia che si è creata tra Edoardo Leo, Margherita Buy e Giuseppe Battiston.

Assolutamente importante è anche il discorso religioso, spesso considerato di difficile trattazione sul grande schermo ma che qui è assolutamente fondamentale. Affascinante è inoltre la caratterizzazione del personaggio di Adriana, unica figura femminile forte della pellicola. Da ultimo, non si può prescindere da un pizzico di cattiveria, che potrebbe conquistare il pubblico di riferimento.

Incontrati a Roma, i tre attori protagonisti di Io C’è si sono pertanto espressi su tutti questi temi, raccontando la propria preparazione e la loro esperienza sul set.

Di seguito la nostra video intervista integrale:

Gabriele Landrini

Redattore | Perché il cinema non è solo un'arte, è uno stile di vita | Film del cuore: Gli Uccelli | Il più grande regista: Alfred Hitchcock | Attore preferito: Marcello Mastroianni | La citazione più bella: "Vorrei non amarti o amarti molto meglio." (L'Eclisse)


Siti Web Roma