Monster Family: Carmen Consoli e Max Gazzè presentano il film

scritto da: Gabriele Landrini

Monster Family, nuovo lungometraggio d’animazione distribuito da Adler Entertaiment, è stato mostrato in anteprima ieri a Roma, alla presenza dei due doppiatori italiani Max Gazzè e Carmen Consoli.

Il film aggiorna agli anni duemila la storia di Dracula, mettendo in scena una versione solitaria e sfortunata del celebre vampiro. Secondo Gazzè, chiamato a prestare la voce proprio al personaggio nato dalla penna di Bram Stoker, questo Dracula animato è un anti-eroe malvagio e un po’ nerd che, grazie ad un tocco british rintracciabile anche nella versione italiana, appare comunque un gentiluomo dai modi fini ed educati.

Max Gazzè e Carmen Consoli le voci italiane di Monster Family

Accanto alla figura del mostro millenario, non poteva poi mancare una controparte femminile, la cui voce appartiene a Carmen Consoli. Emma – così si chiama il personaggio – è una madre di famiglia che, dopo aver erroneamente telefonato al vampiro, diventa preda delle mire sentimentali di quest’ultimo, che decide di renderla la propria sposa.

Affinché si possa congiungere a lei, Dracula obbliga la strega Baba Yaga a trasformarla in una vampira, preservando la sua anima. L’incantesimo non avrà tuttavia l’effetto sperato e l’intera famiglia di Emma si ritroverà mutata. Il marito Frank assumerà infatti le titaniche sembianze di Frankenstein, la problematica adolescente Fay perderà la propria bellezza diventando un’antica mummia e il brillante figlio minore Chris si tramuterà in un solitario lupo.

In questo grande ensemble famigliare, è tuttavia Emma la vera protagonista. Carmen Consoli si è detta quindi entusiasta di aver potuto prestare la voce ad un personaggio così forte e determinato.

monster family

Monster Family: Carmen Consoli e Max Gazzè presentano il film

Nonostante le difficoltà nel dover recitare senza nessuno accanto, la Cantantessa ha apprezzato soprattutto le tematiche del lungometraggio, incentrato naturalmente sulla famiglia ma anche sulla forza femminile: Emma è infatti una figura combattiva, libera e capace di prendere le proprie decisioni per il bene comune. La Consoli ha inoltre sottolineato come anche suo figlio di quattro anni si sia innamorato della storia, dicendosi felice di questa nuova avventura della madre.

Gazzè ha commentato l’altro tema cardine del lungometraggio, ovvero l’essere genitori. Padre di cinque figli, il cantautore ha sottolineato come non si impari facilmente a diventare una guida per i propri ragazzi ma, con il tempo e la pazienza, si riesca poi a migliorarsi e ad ottenere qualcosa di buono.

A tal proposito, la Consoli ha ricordato di come molto spesso lei e Gazzè si scambino opinioni e consigli sul miglior modo per educare i figli. Già prima di Monster Family, i due hanno infatti più volte collaborato artisticamente, diventando anche buoni amici: la cantante e ora doppiatrice ha infatti affermato che entrambi fanno da sempre parte di “una band separata alla nascita”.

Monster Family (qui il trailer italiano ufficiale) arriverà nelle sale italiane il 19 ottobre, distribuito da Adler Entertaiment.

monster family

Gabriele Landrini

Redattore | Perché il cinema non è solo un'arte, è uno stile di vita | Film del cuore: Gli Uccelli | Il più grande regista: Alfred Hitchcock | Attore preferito: Marcello Mastroianni | La citazione più bella: "Vorrei non amarti o amarti molto meglio." (L'Eclisse)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Creazione Siti WebSiti Web Roma