Bohemian Rhapsody: nel film si parlerà della sessualità e della malattia di Freddie Mercury

scritto da: Stefano Terracina

In una recente intervista con Attitude Magazine, Rami Malek ha avuto la possibilità di placare una serie di polemiche nate attorno a Bohemian Rhapsody, l’attesissimo biopic di Bryan Singer dedicato a Freddie Mercury e ai Queen, che arriverà nelle nostre sale a novembre. Ecco cosa ha dichiarato il protagonista della pellicola in merito alla presunta mancanza nella storia di riferimenti all’omosessualità di Mercury e alla sua lotta contro l’AIDS:

“Il nostro film non prende assolutamente le distanze dalla sessualità di Freddie o dalla sua malattia, l’AIDS. Non so perché qualcuno pensi che volevamo tacerle. È assurdo pensare di emettere un giudizio completo sulla base di un trailer della durata di un minuto. Il film affronterà tutti questi argomenti in maniera molto delicata, ma di certo non li eviterà. Anzi, saranno dei passaggi fondamentali del film: sicuramente tristi, ma carichi di emotività. Sarebbe stato davvero irrispettoso non parlarne, anche perché l’AIDS èuna minaccia concreta, con la quale ancora oggi molte persone devono purtroppo fare i conti.”

Rami Malek conferma che in Bohemian Rhapsody di parlerà di omosessualità e di AIDS

Il film (qui il trailer ufficiale) arriverà nelle sale americane il 2 novembre. Ricordiamo che Fletcher è subentrato a Bryan Singer ufficialmente licenziato dalla Fox nel bel mezzo della produzione del film. In un primo momento, era stato riportato che i motivi del licenziamento erano da ricondurre ad alcuni screzi avvenuti sul set tra il regista e Rami Malek, il protagonista della pellicola.

In seguito alla diffusione della notizia, lo stesso Singer ha rilasciato un comunicato ufficiale in cui ha negato la cosa, rivelando invece di aver dovuto abbandonare la produzione a causa di un problema di salute di uno dei suoi genitori e incolpando la Fox di non averli concesso un periodo di pausa per stare vicino alla sua famiglia.

Bohemian Rhapsody avrà come protagonista Rami Malek nei panni di Freddie Mercury. Gli altri membri dei Queen saranno interpretati da Joe Mazzello (il piccolo Tim Murphy di Jurassic Park), a cui è andato il ruolo del bassista Joe Deacon; da Ben Hardy (X-Men Apocalisse), a cui è stato affidato quello del batterista Rogert Taylor; e da Gwilym Lee (Jamestown, Midsomer Murders), che interpreterà invece il chitarrista Brian May.

Nel cast ci sarà anche Mike Myers (Fusi di Testa, Austin Powers): i dettagli sul ruolo che l’attore – assente sul grande schermo dal lontano 2009 – dovrebbe interpretare nel film non sono stati rivelati. Scritto da Justin Haythe, Bohemian Rhapsody verrà prodotto da Graham King, Jim Beach e Bryan Singer.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma