James Gunn scriverà e forse dirigerà il sequel di Suicide Squad

scritto da: Stefano Terracina

Arriva in esclusiva da io9 la notizia che James Gunn, di recente licenziato dal franchise di Guardiani della Galassia da parte della Disney, è in trattative con la Warner Bros. per occuparsi della stesura dello script di Suicide Squad 2 e forse per dirigere anche il sequel ancora senza titolo.

Il sequel di Suicide Squad venne annunciato in seguito al successo della pellicola, che a livello mondiale ha incassato oltre 745 milioni di dollari. David Ayer, regista del film, dichiarò quasi subito che non era intenzionato a dirigere il seguito. Sia Jaume Collet-Serra (Paradise Beach – Dentro l’incubo) che Mel Gibson (La battaglia di Hacksaw Ridge) sono stati corteggiati dalla Warner per la regia. A settembre 2017 venne annunciato che sarebbe stato Gavin O’Connor (regista di Warrior e The Accountant) a scrivere e dirigere il film; questo’ultimo ha poi deciso di abbandonare il progetto.

Stando a quanto riportato dalla fonte, quello di James Gunn sarà “un approccio nuovo alla storia, che non sarà un sequel di Suicide Squad”. Al momento non sappiamo quale reale significato si nasconda dietro quest’affermazione.

James Gunn in trattative per scrivere e forse dirigere il sequel di Suicide Squad

Ricordiamo che dopo il flop di Justice League, la Warner Bros. ha completamente stravolto i piani relativi alle prossime uscite dell’Universo Cinematografico DC: in attesa dell’arrivo di Aquaman alla fine di quest’anno e di Shazam e Wonder Woman 1984 nel 2019, i prossimi cinecomic ad entrare in produzione dovrebbero essere lo spin-off Birds of Prey e lo standalone dedicato a The Flash; in fase di riprese c’è attualmente Joker con Joaquin Phoenix, che dovrebbe dare il via ad un nuovo universo condiviso, slegato dal DCEU.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma