Jon Hamm sulla possibilità di interpretare Batman: “Se me lo chiedessero… perché no?”

scritto da: Stefano Terracina

Jon Hamm, il fascinoso e irresistibile protagonista della serie Mad Men, è ormai da diverso tempo associato a The Batman, il nuovo misteriosissimo standalone dedicato al Crociato di Gotham, che sarà diretto da Matt Reeves.

In una recente intervista con THR, l’attore si è detto assolutamente disponibile alla possibilità di prendere parte ad un cinecomic – soprattutto nei panni di Bruce Waye -, ma ad una condizione: la sceneggiatura deve essere di qualità! Questo il commento dell’attore in merito:

“Dipende dalla storia, dalla sceneggiatura. Sono un grande fan dei fumetti, da sempre. Li leggo da quando avevo nove anni, forse anche di meno. Quindi sono abbastanza informato riguardo le storie. Il genere mi piace, così come mi piace molto quello che stanno facendo adesso. Quindi sì, probabilmente non rifiuterei di indossare un costume. Prima, però, dovrei allenarmi seriamente, cosa che non amo troppo fare. Sono sicuro che qualcuno ha scritto una versione interessante della storia di Bruce Wayne. Se questo qualcuno mi dovesse contattare per il ruolo, risponderei: ‘Perché no?’.”

Jon Hamm possibilista sul ruolo da protagonista in The Batman

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere Jon Hamm nei panni del Cavaliere Oscuro? Ricordiamo che proprio ieri è giunta l’indiscrezione di un possibile coinvolgimento di Kit Harington, star di Game of Thrones, nel film proprio come interprete di Batman (qui i dettagli).

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma