Suicide Squad 2: Dave Bautista vuole una parte dopo il coinvolgimento di James Gunn

scritto da: Stefano Terracina

Dave Bautista – interprete di Drax il Distruttore nel franchise di Guardiani della Galassia – è sempre stato uno dei più convinti sostenitori di James Gunn dopo il licenziamento di quest’ultimo da parte della Disney.

Ora che il suo sistemato collega è passato al “lato oscuro”, ossia è stato ingaggiato dalla Warner Bros. per occuparsi di scrivere e forse anche dirigere il sequel di Suicide Squad (notizia fresca di ieri che potete recuperare qui), l’attore e wrestler statunitese ha fatto sapere di voler assolutamente una parte nel film.

Ecco il tweet condiviso da Bautista nelle ultime ore, in risposta all’articolo di Deadline che annuncia il coinvolgimento di Gunn in Suicide Squad 2:

Dave Bautista vuole una parte in Suicide Squad 2 dopo il coinvolgimento di James Gunn

Più e più volte, attraverso i suoi account social, Dave Bautista ha “minacciato” di non prendere parte a Guardiani della Galassia Vol 3 (messo ufficialmente in standby dopo l’allontanamento di James Gunn) se non fosse stata utilizzata la sceneggiatura del regista: stando agli ultimi report, però, sembra che la Casa di Topolino abbia tutte le intenzioni di utilizzare proprio lo script di Gunn, come rivelato anche dal fratello del regista, Sean Gunn, in una recente intervista (qui).

Nel frattempo, dopo la dichiarazione di Dave Bautista, i nerd della rete hanno già iniziato a fantasticare su quale personaggio potrebbe interpretare l’attore nel sequel del cinecomic di David Ayer. Una fan-art realizzata dal celebre BossLogic suggerisce che Bautista sarebbe perfetto nei panni di Bane:

Cosa ne pensate?

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma