Amazing Stories: arriva il reboot della serie antologia di Steven Spielberg

scritto da: Stefano Terracina

Arriva da The Wall Street Journal la notizia che la Apple ha stretto un accordo per la realizzazione di un reboot di Amazing Stories, la celebre serie antologica di Steven Spielberg andata in onda in America sulla NBC dal 1985 al 1987. Tra i produttori della nuova versione televisiva della serie ci saranno Bryan Fuller (American Gods), insieme a Darryl Frank, Justin Falvery e alla Amblin TV.

Il reboot sarà composto da 10 episodi. Il budget si aggirerà intorno ai 5 milioni di dollari. Fuller figurerà anche come showrunner della nuova serie. Al momento non ci sono ulteriori dettagli, ma vi terremo aggiornati.

Amazing Stories: arriva il reboot della serie antologia di Steven Spielberg

Amazing Stories è una serie televisiva statunitense di genere fantastico, trasmessa per due stagioni dalla NBC, dal 1985 al 1987. Ideata e curata da Steven Spielberg (che diresse anche un paio di episodi, tra cui il primo), la serie è di tipo antologico, in quanto raccoglie episodi a sé stanti (affidati a diversi registi) e senza personaggi fissi, sulla falsariga di serie classiche quali Ai Confini della Realtà e Alfred Hitchcock Presenta di cui cercava di “rinverdire i fasti”.

Tuttavia, nonostante le regie affidate a illustri cineasti hollywoodiani (tra cui, oltre a Spielberg, Martin Scorsese e Clint Eastwood) e alla presenza di molti attori famosi, la serie non decollò e chiuse dopo solo due stagioni e 45 episodi.

La storia della serie originale

Candidata nelle due stagioni di programmazione a 12 Emmy Award (molti dei quali “tecnici”, come fotografia, trucchi e suono), ne vinse 5, di cui 4 nell’edizione del 1986. Il sesto episodio della serie L’incredibile Falsworth (The Amazing Falsworth, regia di Peter Hyams) fece vincere allo sceneggiatore Mick Garris un Edgar Award come Miglior episodio dell’anno. Nel 2007 è stata nominata ai Saturn Award nella categoria Best Retro Television Series Release on DVD.

Il titolo originale della serie, Amazing Stories, è un esplicito omaggio all’omonima e celeberrima rivista di fantascienza statunitense, di cui Spielberg è sempre stato un estimatore fin da bambino.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Creazione Siti WebSiti Web Roma