Avengers Endgame: cosa ci dice il film sul futuro del MCU?

scritto da: Stefano Terracina

Se non avete ancora avuto modo di vedere Avengers Endgame (qui la nostra recensione), vi sconsigliamo di procedere nella lettura di questo articolo; se invece lo avete già visto, allora siamo certi che troverete ciò di cui parliamo di seguito estremamente interessante!

Trascorso ormai il primo weekend di programmazione del film nelle sale italiane e sulla scia del grande successo ottenuto dalla pellicola al box office mondiale (qui la nostra analisi), abbiamo provato a raccogliere in un unico articolo tutti gli indizi sul futuro dell’Universo Cinematografico Marvel che sono presenti all’interno cinecomic di Anthony e Joe Russo.

Buona lettura!

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU AVENGERS ENDGAME!

10. Falcon raccoglie l’eredità di Cap… e il Soldato d’Inverno?

Sul finale di Endgame vediamo Steve Rogers tornare dal viaggio nel Regno Quantico invecchiato. L’uomo cede a Sam Wilson il suo scudo, lasciando intendere che sarà proprio Falcon la prossima incarnazione di Captain America. Le avventure di Sam come nuovo supereroe a stelle e strisce dovrebbero essere raccontante nell’annunciata serie Falcon & Winter Soldier, che debutterà su Disney+, il servizio di streaming della multinazionale statunitense disponibile negli Stati Uniti dal prossimo novembre. E il Soldato d’Inverno? A questo punto è facile ipotizzare che Bucky Barnes aiuterà Wilson nelle sue nuove avventure e che la serie si concentrerà proprio sulle dinamiche tra i due personaggi interpretati da Anthony Mackie e Sebastian Stan.

9. La storia di Scarlet Witch e Visione

Visione figura tra i personaggi che in Endgame non vengono riportati in vita dai Vendicatori, al contrario di Scarlet Witch. Dal momento che la presenza del personaggio interpretato da Paul Bettany è stata confermata nella serie WandaVision che sarà disponibile su Disney+, è quasi certo che lo show non proporrà una storia ambientata in un periodo successivo ai fatti del cinecomic di Anthony e Joe Russo. Non è da escludere l’ipotesi di un viaggio nel tempo, considerato che Elizabeth Olsen ha dichiarato che la serie potrebbe essere ambientata negli anni ’50, prendendo spunto da “tanti altri fumetti”… e nei fumetti non solo Wanda ma anche l’androide sintezoide hanno usufruito del potere dell’alterazione della realtà.

8. Valchiria protagonista del nuovo standalone su Thor?

Tra i personaggi che sono sopravvissuti allo schiocco della dita di Thanos figura anche Valchiria, la guerriera asgardiana interpretata da Tessa Thompson, che ha fatto il suo esordio nel MCU grazie a Thor Ragnarok. In seguito all’epica battaglia finale, nella quale l’abbiamo vista anche combattere in sella al suo cavallo alato, succede qualcosa di inaspettato: Thor la elegge a nuova sovrana di Asgard! La domanda, a questo punto, sorge spontanea: sarà Valchiria la protagonista del nuovo standalone dedicato al Dio del Tuono? Per ora non esiste ancora una conferma ufficiale, ma la stessa Thompson aveva rivelato tempo fa che alcune discussioni erano in corso presso i Marvel Studios, con Taika Waititi che potrebbe tornare alla regia…

7. Occhio di Falco

Al pari di Falcon, del Soldanto d’Inverno, di Visione e di Scarlet Witch, anche le avventure di Occhio di Falco continueranno sul piccolo schermo. Jeremy Renner tornerà nei panni dell’arciere in costume nell’annunciata serie che debutterà sempre su Disney+. L’inizio di Endgame ci fornisce una serie di indizi su quelle che potrebbero essere le nuove avventure di Clint Barton: durante i primi, bellissimi, minuti del cinecomic di Anthony e Joe Russo, infatti, vediamo Clint istruire sua figlia Lila Barton nell’arte del tiro con l’arco, arrivando addirittura a chiamarla – in maniera molto tenera – “Occhio di Falco”. È altamente probabile che sarà proprio Lila l’incarnazione di Kate Bishop, la supereroina che apparirà al fianco dell’eroe nella serie, nonché prima erede del personaggio nei fumetti e membro degli Young Avengers.

6. Thor si unirà ai Guardiani della Galassia?

Sul finale di Endgame vediamo Thor abbandonare Asgard e lasciare il trono a Valchiria. Subito dopo lo vediamo unirsi a Star Lord e ai suoi amici, uno scenario che potrebbe aver anticipato quello che verrà raccontato nell’attesissimo Guardiani della Galassia Vol 3. Nella scena in questione, infatti, vediamo il Dio del Tuono raggiungere i Guardiani a bordo del Benatar, un momento che non può non essere determinate per il futuro del team, soprattutto in seguito alla “definitiva” morte di Gamora. D’altronde, il momento in cui Thor si unisce ai Guardiani si collega inevitabilmente alle pagine cartacee, nello specifico alla storia degli Asgardians of the Galaxy, pubblicata per la prima volta nel 2018. Giochi di parole a parte (“Asgardians/Gardians” sembra proprio legare il franchise di Thor con quello dei Guardiani!), la cosa che tutti si chiedono ora è se Chris Hemsworth prolungherà effettivamente il suo contratto con i Marvel Studios per prepararsi a lavorare on James Gunn… stando all’esito di Endgame, sembrerebbe proprio di sì!

5. Il film dedicato a Vedova Nera

Alcune indiscrezioni sulla possibile trama dello standalone dedicato a Vedova Nera erano già trapelate prima dell’uscita di Endgame, ma dopo la visione del film sappiamo con certezza che la pellicola dedicata a Natasha Romanoff non riprenderà le avventure della supereoina dopo gli eventi del cinecomic di Anthony e Joe Russo. Dal momento che nel terzo atto del film il personaggio dell’assassina biopotenziata muore per ottenere la Gemma dell’Anima – sacrificandosi così per salvare l’amico Clint Barton -, adesso abbiamo la conferma che lo standalone sarà un prequel, un viaggio nel passato che quasi sicuramente racconterà le origini dell’agente Romanoff e che dovrebbe collocarsi nella timeline del MCU prima degli eventi di Iron Man 2.

4. Loki

Nonostante sia morto per mano di Thanos all’inizio di Infinity War, i Marvel Studios sono comunque riusciti ad inserire il personaggio di Loki anche in Endgame: il Dio dell’Inganno, infatti, appare in uno dei viaggi nel tempo compiuti dai Vendicatori nel film, precisamente durante la grande battaglia di New York contro i Chitauri. Sappiamo già, però, che Loki sarà uno dei personaggi del MCU che rivivrà sul piccolo schermo grazie all’annunciata serie che debutterà su Disney+ e che vedrà il ritorno di Tom Hiddleston nei panni del personaggio. Secondo le prime indiscrezioni, la serie dovrebbe raccontare del pericoloso villain in una diversa forma umana, pronta ad influenzare alcuni grandi eventi storici. Ciò che suggerisce Endgame è che il Dio delle Malefatte sia sopravvissuto in una realtà alternativa, essendo sfuggito alla cattura tanto dei Vendicatori quanto dello SHIELD…

3. Captain Marvel alla guida degli Avengers?

Sia lo standalone che il suo ruolo durante tutto l’arco narrativo di Endgame, hanno stabilito ufficialmente che i poteri di Captain Marvel non sono per nulla paragonabili a quelli degli altri Vendicatori. Alla fine del film, durante il funerale di Tony Stark, la vediamo apparire da sola, anche se non è chiaro quale sarà il ruolo della supereroina nel futuro del MCU: resterà sulla Terra? Tornerà a difendere altri pianeti? Ma soprattutto: sarà davvero lei la nuova leader degli Avengers, andando così a sostituire Tony Stark e Steve Rogers alla guida del team? Per il momento la questione è ancora avvolta nel mistero.

2. La A-Force sbarcherà al cinema?

Uno dei momenti sicuramente più epici (ed anche emozionanti!) della battaglia finale di Endgame è quando si vedono entrare in scena tutte le supereroine del MCU, da Captain Marvel a Wasp, passando per Okoye, fino ad arrivare a Valchiria e Scarlet Witch. È possibile che il momento in questione possa aver anticipato l’arrivo sul grande schermo di un film degli Avengers interamente al femminile, magari ispirato alla serie a fumetti A-Force? Staremo a vedere…

1. Il “vero” capitolo conclusivo della Fase 3

Come confermato da Kevin Feige a pochi giorni dall’uscita del film nelle sale, Endgame non sarà l’ultimo capitolo della Fase 3 del MCU. Il “vero” capitolo conclusivo di questa fase sarà, infatti, Spider-Man Far from Home, in uscita in Italia il prossimo 11 luglio. Alla luce di quanto accaduto nel cinecomic di Anthony e Joe Russo, sarà interessante scoprire come il sequel delle avventure di Peter Parker si collegherà a quanto accaduto in Endgame e, soprattutto, vedere in che modo il giovane affronterà la morte del suo mentore Tony Stark.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma