Chris Hemsworth: 10 curiosità sull’attore australiano che dovresti conoscere

scritto da: Ludovica Ottaviani

1. Chris Hemsworth, il cui nome completo è Christopher, è nato l’11 Agosto 1983 a Melbourne, Australia. L’aspetto fisico imponente e la forte personalità che emerge dietro ogni sua incarnazione cinematografica – che si tratti di Thor, quanto del primo ufficiale della baleniera Essex, del pilota di F1 James Hunt o del folle santone hippie di 7 Sconosciuti a El Royale – lo rendono un perfetto esempio dei nati sotto il segno del Leone: indomiti, magnetici e sicuri di loro stessi.

2. Nella sua breve carriera hollywoodiana, iniziata nel 2009 quando il regista inglese Kenneth Branagh lo scelse per interpretare il dio del tuono Thor nell’omonimo adattamento Marvel, Hemsworth ha inanellato ininterrottamente prestigiose collaborazioni con grande registi e ruoli che lo hanno proiettato nell’immaginario della pop culture: per Rupert Sanders è stato il cacciatore nel mondo di Biancaneve; per Ron Howard ha prestato il proprio volto in ben due film, Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick e Rush; passando per Drew Goddard, Joss Whedon e J. J. Abrams con i quali ha lavorato sui set di Quella Casa nel Bosco, The Avengers e infine nel franchise di Star Trek. Per Michael Mann ha prestato il proprio volto al drammatico Blackhat, mentre ha messo al servizio di Paul Feig il proprio brillante talento comico sul set del reboot di Ghostbusters.

3. La famiglia Hemsworth è dotata di uno spiccato talento artistico: non solo Chris, ma anche i suoi due fratelli hanno tentato – con successo – la via della recitazione a Hollywood. Liam, il minore, è stato il volto di franchise di successo come Hunger Games nonché fidanzato ufficiale di Miley Cirus; il maggiore dei tre, invece, Luke è soprattutto un volto televisivo avvistato recentemente nel serial targato HBO Westworld – Dove tutto è concesso. E pensare che i loro genitori, Craig e Leonie, sono rispettivamente un amministratore nell’ambito dei servizi sociali e un’insegnante d’inglese.

4. La fortuna di Chris Hemsworth è sicuramente legata alla propria entrata nell’universo Marvel: da quando ha interpretato Thor non solo la sua carriera è decollata, ma è tornato ad interpretare il dio del tuono ben sei volte (cameo incluso): in Thor e nei suoi sequel Thor: The Dark World (2013) e Thor: Ragnarok (2017) oltre che nei tre film della serie Avengers (The Avengers; Avengers: Age of Ultron e Avengers: Infinity War) e in una piccola apparizione nel film Marvel Doctor Strange.

1o curiosità su Chris Hemsworth che dovresti conoscere

5. La vita sentimentale di Chris Hewsworth sembra essere ben lontana dai classici canoni delle star “belle e maledette”: dopo cinque mesi di fidanzamento, alla fine del Dicembre 2010, ha sposato la sua fidanzata Elsa Pataky, anch’essa attrice e modella spagnola, nonché ex dell’attore Adrien Brody. Con la moglie ha avuto tre figli: la primogenita India Rose (2012) e i gemelli Tristan e Sasha (2014). La famiglia Hemsworth vive a Byron Bay, New South Wales, in Australia e la coppia è apparsa affiatata e innamorata non solo sul red carpet, ma anche sul grande schermo, come accaduto nel film 12 Soldiers (2018).

6. Chris Hemsworth, dopo essere entrato nel 2004 nel cast della soap opera australiana Home and Away – nella quale interpretava il ruolo del personal trainer Kim Hyde – lasciò il set dopo 171 episodi per partecipare all’edizione australiana di “Dancing with the Stars”, il corrispettivo del nostro “Ballando con le Stelle”; durante il programma si esibiva con la ballerina professionista Abbey Ross e Hemsworth rimase in gara per ben sei settimane, prima di essere eliminato il 7 Novembre 2006.

7. Il destino di Hemsworth e quello del personaggio di Thor sembrano da sempre destinati ad incrociarsi: l’attore australiano sembrava quasi predestinato a calarsi nei panni del dio del tuono dei fumetti, nonostante l’arduo training fisico che l’ha portato a mettere su 20 Kg di muscoli per calarsi nei panni del supereroe. Hemsworth è nato di Giovedì, che in inglese corrisponde appunto a Thursday, giorno della settimana che deve il proprio nome alla divinità scandinava. Inoltre le ultime quattro lettere del cognome dell’attore, anagrammate, danno come risultato proprio il nome… Thor, ovviamente.

8. Dai set Marvel ha guadagnato non solo grande popolarità, ma anche tanti amici e compagni d’avventure: non solo è vicino agli attori Sienna Miller e Chris Evans (Capitan America), ma è soprattutto sodale con Tom Hiddleston, l’attore che nel MCU interpreta Loki, il fratello traditore e dio degli inganni di Thor. I due attori sono così amici che la famiglia Hemsworth ha finito per adottarlo, considerandolo un membro onorario a tutti gli effetti.

9. Da buon australiano, l’immagine dell’attore non può prescindere dall’eco di un personaggio cult come Mr.  Crocodile Dundee, protagonista del film omonimo diretto da Peter Faiman nel 1986 e interpretato da Paul Hogan. Ma le coincidenze, quando si parla di Chris Hemsworth, non sono mai abbastanza: non solo l’attore è comparso nel reboot-sequel del film accanto a tanti celebri colleghi e compaesani, ma la famiglia dell’attore è legata personalmente a doppio filo con il personaggio: suo zio Rod Ansell, infatti, era il “bushman” che ispirò il personaggio di Hogan; Rod sposò poi la zia di Chris, Joanne van Os, una scrittrice.

10. Nonostante i ruoli drammatici o fisici, inclini all’azione, portati da Chris Hemsworth sul grande schermo, l’attore ha mostrato in più d’una occasione il proprio versatile talento incline soprattutto ai ruoli brillanti o addirittura alle parti comiche: già in Come Ti Rovino le Vacanze (2015) ha dato un assaggio del proprio talento, riconfermandolo nelle vesti del “segretario” impacciato e nerd a fianco delle protagoniste del reboot, tutto al femminile, di Ghostbusters (2016); c’è una buona probabilità, quindi, di rivedere l’attore indossare panni più “leggeri” anche nel nuovo spin-off/reboot del franchise di Men in Black, dove ritroverà l’attrice Tessa Thompson (già sua partner in Thor: Ragnarok).

Ludovica Ottaviani

Imbrattatrice di sudate carte a tempo perso, irrimediabilmente innamorata della settima arte da sempre | Film del cuore: Lo Chiamavano Jeeg Robot | Il più grande regista: Quentin Tarantino | Attore preferito: Gary Oldman | La citazione più bella: "Le parole più belle al mondo non sono Ti Amo, ma È Benigno." (Il Dormiglione)


Siti Web Roma