Box Office USA: Animali Fantastici ruba la vetta al Grinch

scritto da: Gabriele Landrini

Il Box Office USA del 19 novembre 2018. Riportiamo di seguito, grazie al prezioso contributo di Box Office Mojo, i dati relativi ai film più visti in America nel weekend dal 16 al 18 novembre 2018.

Il secondo capitolo della saga prequel spin-off di Harry Potter conquista nel suo primo weekend di programmazione la vetta della classifica americana dei film più visti. Animali Fantastici I Crimini di Grindelwald (qui la nostra recensione) guadagna infatti in appena tre giorni $62,163,104, con una media per sala pari a $14,932. Il primato non è sicuramente inaspettato: da sempre il franchise dedicato al maghetto occhialuto è molto fortunato al box office e poco è cambiato in questa nuova saga ambientata nel suo mondo magico. Anche il confronto con il primo capitolo non è spietato: a suo tempo, Animali Fantastici e Dove Trovarli esordì con $74,403,387. Ancora meglio è poi il riscontro internazionale: calcolando anche l’incasso estero, il lungometraggio interpretato da Jude Law tocca i $253,663,104, contro un budget di $200,000,000.

Ha dovuto cedere la prima posizione l’agrodolce favola di Natale dedicata al mostro verde che da sempre terrorizza e diverte grandi e piccini: Il Grinch, nuova trasposizione animata che vede protagonista il personaggio nato dalla mente del Dr. Seuss, deve infatti accontentarsi della medaglia d’argento, con $38,587,130 di incasso. Sette giorni fa, il film aveva esordito con $67,572,855 e l’ottima media per sala di $16,318. Diversi sono i fattori che decretano questa pellicola già un successo, destinato probabilmente ad aumentare: anzitutto il paragone tra il budget ($75,000,000) e l’incasso nazionale ($126,963,410) e internazionale ($152,163,410), destinato a crescere man mano che il film uscirà sui mercati esteri; poi, il paragone con l’omonima pellicola di Ron Howard, che nel 2000 esordì con più contenuti $55,082,330; infine, l’avvento del Natale che, probabilmente, non farà scivolare il film ai piani bassi della classifica fino a gennaio.

Box Office USA: Animali Fantastici ruba la vetta al Grinch

Nonostante le critiche terribili giunte soprattutto oltreoceano, continua a resistere in cima alla vetta Bohemian Rhapsody (qui la nostra recensione), bipioc dedicato ai primi anni di vita di Freddie Mercury, voce e volto indimenticabile dei Queen. Dopo un esordio in vetta con $51,061,119 e una dignitosissima media di $12,765, il film con Rami Malik deve accontentarsi alla sua terza settimana di $16,042,965. A livello complessivo, anche questo lungometraggio può definirsi un successo: costato appena $52,000,000, ha al momento guadagnato $128,228,824 solo sul territorio statunitense e canadese, raddoppiando quindi l’investimento di partenza. Sposandosi poi sul panorama internazionale, la pellicola tocca i $385,973,494, preparandosi ad abbattere il muro dei $400,000,000 già settimana prossima.

I piani bassi della classifica, presentano poi tre esordi. La commedia Instant Family esordisce al quarto posto con $14,504,315, contro un budget di $48,000,000: ingresso tiepido in classifica, per un film che difficilmente riuscirà a risalire settimana prossima. Widows, nuova opera di Steve McQueen, segue a ruota in quinta posizione, con $12,361,307 e un investimento di $42,000,000: nonostante sia un film pensato più per la critica che per il pubblico, anche in questo caso le aspettative erano più alte. Burn the Stage: The Movie, film concerto dei BTS, riesce a piazzarsi invece in decima posizione, con $3,636,203: dato il prodotto, la Trafalgar Releasing non può lamentarsi. Come settimana scorsa, nota dolente è invece Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni, che sprofonda in sesta posizione: con un budget di $120,000,000 e un incasso americano totale di $43,965,640, questo è il terzo live action Disney a diventare un flop negli ultimi dodici mesi, dopo Solo A Star Wars Story e Nelle Pieghe del Tempo.

Gabriele Landrini

Redattore | Perché il cinema non è solo un'arte, è uno stile di vita | Film del cuore: Gli Uccelli | Il più grande regista: Alfred Hitchcock | Attore preferito: Marcello Mastroianni | La citazione più bella: "Vorrei non amarti o amarti molto meglio." (L'Eclisse)


Siti Web Roma