Oscar 2019: per la prima volta in 30 anni non ci sarà alcun presentatore

scritto da: Stefano Terracina

Arriva da Variety la conferma che, per la prima volta in 30 anni, gli Oscar 2019 si svolgeranno senza la conduzione di un presentatore ufficiale. Stando alla fonte, l’Academy starebbe optando per utilizzare alcune celebrità che, a turno, avranno il compito di introdurre i vari segmenti della cerimonia di premiazione.

Ricordiamo che la 91esima edizione degli Academy Awards doveva essere in origine condotta dall’attore e comico statunitense Kevin Hart, che ha poi deciso di abbandonare l’incarico in seguito alla diffusione di alcune sue dichiarazioni passate ritenute offensive nei confronti della comunità LGBTQ.

La cerimonia degli Oscar 2019 si svolgerà senza la conduzione di un presentatore, è ufficiale!

L’ultima cerimonia di premiazione degli Academy Awards ad essersi svolta senza un conduttore è stata quella del 1989, quando a trionfare come miglior film fu Rain Man di Barry Levinson. Resta da capire in che modo i produttori dello show decideranno di orchestrare la nuova edizione del prestigiosissimo evento e, soprattutto, se riusciranno – nonostante l’assenza di un padrone di casa – a restituire nuova appetibilità all’appuntamento più atteso da tutti i cinefili del mondo, divenuto sfortunatamente nel corso degli anni sempre più stantio.

Gli Oscar 2019 avranno luogo il prossimo 25 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma