Razzie Awards 2019: Gotti e Holmes & Watson dominano le nomination

scritto da: Stefano Terracina

Come da tradizione, a poche ora dall’annuncio delle nomination degli Oscar sono state rivelate le candidature dei Razzie Awards 2019, gli ormai celebri premi assegnati in una cerimonia annuale tenuta a Los Angeles per riconoscere gli attori, gli sceneggiatori, i registi, i film e le canzoni peggiori della stagione cinematografica precedente.

A dominare le nomination di quest’anno sono Gotti, il film di Kevin Connolly con John Travolta dedicato alla vita del boss mafioso italo-statunitense John Gotti, e Holmes & Watson, rivisitazione in chiave comica delle avventure dei personaggi creati da Arthur Conan Doyle, diretto da Etan Cohen e interpretato da Will Ferrell e John C. Reilly.

La cerimonia dei Razzie Awards 2019, giunta quest’anno alla sua trentanovesima edizione, si svolgerà come ogni anno il giorno che precede la consegna degli Oscar, ovvero il 23 febbraio.

Gotti e Holmes & Watson dominano le nomination dei Razzie Awards 2019

Di seguito l’elenco completo delle nomination dei Razzie Awards 2019:

PEGGIOR FILM

  • “Gotti”
  • “Holmes & Watson”
  • “Pupazzi senza gloria”
  • “Robin Hood”
  • “Winchester”

PEGGIOR REGISTA

  • Etan Cohen, “Holmes & Watson”
  • Kevin Connolly, “Gotti”
  • James Foley, “Cinquanta sfumature di rosso”
  • Brian Henson, “Pupazzi senza gloria”
  • The Spierig Brothers, “Winchester”

PEGGIOR SCENEGGIATURA

  • “Death of a Nation”
  • “Cinquanta sfumature di rosso”
  • “Gotti”
  • “Pupazzi senza gloria”
  • “Winchester”

PEGGIOR ATTRICE

  • Jennifer Garner, “Peppermint”
  • Amber Heard, “London Fields”
  • Melissa McCarthy, “Pupazzi senza gloria” e “Life of the Party”
  • Helen Mirren, “Winchester”
  • Amanda Seyfried, “The Clapper”

PEGGIOR ATTORE

  • Johnny Depp, “Sherlock Gnomes” (doppiaggio)
  • Will Ferrell, “Holmes & Watson”
  • John Travolta, “Gotti”
  • Donald J. Trump, “Death of a Nation” e “Fahrenheit 11/9” (nei panni di se stesso)
  • Bruce Willis, “Death Wish”

PEGGIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

  • Kellyanne Conway, “Fahrenheit 11/9” (nei panni di se stessa)
  • Marcia Gay Harden, “Cinquanta sfumature di rosso”
  • Kelly Preston, “Gotti”
  • Jaz Sinclair, “Slender Man”
  • Melania Trump, “Fahrenheit 11/9” (nei panni di se stessa)

PEGGIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

  • Jamie Foxx, “Robin Hood”
  • Ludacris, “Show Dogs” (voce)
  • Joel McHale, “Pupazzi senza gloria”
  • John C. Reilly, “Holmes & Watson”
  • Justice Smith, “Jurassic World: Il Regno Distrutto”

PEGGIOR COPPIA

  • 2 attori o pupazzi a caso, “Pupazzi senza gloria”
  • Johnny Depp e la sua carriera che sta svanendo, “Sherlock Gnomes”
  • Will Ferrell e John C. Reilly, “Holmes & Watson”
  • Kelly Preston e John Travolta, “Gotti”
  • Donald J. Trump e la sua meschinità, “Death of a Nation” e “Fahrenheit 11/9”

PEGGIOR REMAKE, COPIA o SEQUEL

  • “Death of a Nation”
  • “Holmes & Watson”
  • “Il giustiziere della notte”
  • “The Meg”
  • “Robin Hood”

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma