Lo Spietato: presentato alla stampa il film Netflix con Riccardo Scamarcio

scritto da: Carlotta Guido

Il cast del nuovo lungometraggio Netflix Lo Spietato, formato dal protagonista Riccardo Scamarcio e dagli interpreti Sara Serraiocco, Alessio Praticò, Alessandro Tedeschi, Marie-Ange Casta assieme al regista Renato De Maria, al produttore Angelo Barbagallo e agli sceneggiatori Valentina Strada e Federico Gnesini, ha presentato il film alla stampa in occasione della sua prossima uscita nelle sale per soli tre giorni, 8-9-10 aprile grazie alla Nexo Digital, e a partire dal 19 aprile sulla piattaforma di streaming.

Lo Spietato racconta le vicende di Santo Russo (Riccardo Scamarcio) un calabrese cresciuto nella periferia milanese il quale, dopo un inizio incerto nel mondo dei furti con scasso, decide di votare definitivamente la sua vita alle operazioni criminali.

Il regista Renato De Maria (Paz!, 2002; La vita oscena, 2015; Italian Gangsters, 2015) racconta quanto questo film sia stato il coronamento di un sogno coltivato sin da giovane, proprio perché grande fan del genere poliziottesco fiorito sul finire degli anni Sessanta e consacrato nel corso degli Ottanta.

Inoltre, seppur la sceneggiatura dell’opera – firmata da Renato De Maria, Valentina Strada e Federico Gnesini – sia tratta dal romanzo di Pietro Colaprico e Luca Fazzo “Manager Calibro 9”, non manca di aver regalato al film alcune scene estremamente originali, quali il matrimonio in manette e la zuffa sotto forma di performance d’arte contemporanea.

Presentato alla stampa Lo Spietato, il nuovo film italiano targato Netflix con Riccardo Scamarcio

Ne Lo Spietato, aggiunge De Maria, l’esperienza di vita si lega con il sogno e il desiderio di raggiungere un proprio obiettivo personale. L’espediente romanzesco però ha necessitato di una ricostruzione filologica del periodo storico, in special modo nella scenografia e nella scelta dei costumi, rispettivamente curati da Giada Esposito e Maria Rita Barbera.

Il film, girato in sei settimane a ritmi molto elevati come ricordato dallo stesso Riccardo Scamarcio, vede un apporto significativo alla colonna sonora creata e arrangiata da Riccardo Sinigallia ed Emiliano Di Meo. Come raccontato da Sinigallia, il lavoro sulla musica ha superato il livello del sound-a-like per andare a ricreare direttamente delle composizioni originali che fossero testimoni dell’epicità musicale importata dal genere cinematografico col tempo.

Il lavoro di squadra e l’atmosfera produttiva della troupe, come ricordato da tutto il cast artistico, hanno permesso a tutti gli interpreti, in primis al protagonista Riccardo Scamarcio, di giocare con i propri personaggi donando loro un ulteriore velo di veridicità. Inoltre, grazie alla distribuzione Netflix – come ricordato dal produttore Angelo Barbagallo -, Lo Spietato (qui il trailer ufficiale) sarà visibile in più di 190 paesi, costituendosi quindi come un prodotto ad alto livello internazionale.

Carlotta Guido

Redattrice | Dopo la visione de Il Padrino Parte II capisce che i suoi film preferiti saranno solo quelli pari o superiori alle tre ore | Film del cuore: Il Padrino | Il più grande regista: Aleksandr Sokurov | Attore preferito: Marlon Brando | La citazione più bella: "Il destino è quel che è, non c’è scampo più per me" (Frankenstein Junior)


Siti Web Roma