Amanda Seyfried rivela di aver rifiutato il ruolo di Gamora nel MCU

scritto da: Stefano Terracina

Intervistata in occasione della promozione del film The Art of Racing in the Rain, Amanda Seyfried ha rivelato di aver rifiutato il ruolo di Gamora nel MCU, poi affidato a Zoe Saldana.

Nonostante l’attrice non abbia rivelato il nome del personaggio nell’intervista, è facilmente intuibile dalla sue parole che Amanda Seyfried sia stata contattata da Kevin Feige per il ruolo della figlia adottiva di Thanos in Guardiani della Galassia di James Gunn. Ecco le dichiarazioni dell’attrice in merito:

“Una volta ho rifiutato una parte in un film di supereroi e da allora non mi hanno più contattata. Quel film è stato un grande successo, ma non me ne pento perché non avevo alcuna intenzione di essere verde per sei mesi all’anno. Hollywood sa raccontare delle storie bellissime attraverso i supereroi e tutti oggi sono ossessionati da quei personaggi, inclusa mia figlia. Una parte di me vorrebbe aver accettato per questo motivo… l’altra, invece, ha preferito vivere la vita in maniera più tranquilla e serena”.

Amandy Seyfried poteva essere Gamora in Guardiani della Galassia di James Gunn!

Al momento non sappiamo quale sarà il futuro del personaggio di Gamora nell’Universo Cinematografico Marvel. L’unica cosa certa è la realizzazione del terzo Guardiani della Galassia, che vedrà il ritorno di James Gunn dietro la macchina da presa.

Fonte: ComicBookMovie

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma