Bee Gees: lo sceneggiatore di Bohemian Rhapsody per il biopic

scritto da: Stefano Terracina

Ad una settimana dalla notizia che la Paramount Pictures ha ufficialmente messo in cantiere un biopic dedicato ai Bee Gees, arriva adesso un ulteriore aggiornamento sul film che sarà dedicato al celebre gruppo musicale britannico composto dai fratelli Barry, Robin e Maurice Gibb, noti al grande pubblico grazie soprattutto alla colonna sonora del cult La Febbra del Sabato Sera con John Travolta.

Anthony McCarten, sceneggiatore di Bohemian Rhapsody, è in trattative con la Paramount per occuparsi dello script del film. Si tratta del secondo creativo dietro il biopic su Freddie Mercury che lavorerà al film dedicato ai Bee Gees, dal momento che anche Graham King, già produttore della pellicola che ha regalato a Rami Malek il suo primo Oscar e di Rocketman, è stato coinvolto nel nuovo progetto.

Anthony McCarten ha ricevuto due candidature agli Oscar per aver curato le sceneggiature de La Teoria del Tutto con Eddie Redmayne e L’Ora Più Buia con Gary Oldman. Di recente, oltre ad aver scritto Bohemian Rhapsody, è stato anche l’autore del film I Due Papi con Anthony Hopkins e Jonathan Pryce, in arrivo a dicembre su Netflix.

Lo sceneggiatore di Bohemian Rhapsody per il biopic dedicato ai Bee Gees

I Bee Gees sono considerati fra i gruppi più noti, importanti e influenti della storia della musica pop. Con oltre 230 milioni di dischi venduti, sono stati inseriti fra i cinque artisti di maggior successo della storia della musica. Famosi per i loro impasti vocali e, dalla seconda metà degli anni ’70, per la cantata in falsetto, i tre fratelli quasi sempre scrivevano la stesura delle loro canzoni assieme. Ad oggi, l’unico membro del gruppo ancora in vita è Barry.

Fonte:  The Wrap

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma