Don Lusk è morto: addio ad uno degli animatori storici della Disney

scritto da: Stefano Terracina

Apprendiamo da ScreenRant la notizia della triste scomparsa di Don Lusk, regista e animatore statunitense, noto per la sua longeva attività presso i Walt Disney Studios, con i quali aveva iniziato a collaborare fin dal lontano 1933.

Vera e propria leggenda dell’animazione a livello mondiale, Lusk ha lavorato a ben 13 dei più celebri lungometraggi della Casa di Topolino, tra i quali Biancaneve e i Sette NaniPinocchio, Bambi, Cenerentola, Peter Pan, Fantasia, Alice nel Paese delle Meraviglie, La Bella Addormentata nel Bosco e La Carica dei 101.

Don Lusk, uno degli animatori storici dei Walt Disney Studios, è morto all’età di 105 anni

Don Lusk ha lasciato la Disney nel 1960 per continuare a lavorare come regista per la Lee Mendelson Film Productions (in particolare per i film e gli speciali dedicati ai Peanuts) e per la Hanna-Barbera (per la quale ha realizzato – tra gli altri – Scooby-DooGli AntenatiI PronipotiI Puffi e Tom & Jerry Kids)

Sì è ritirato dalla professione nel 1933, all’età di 60 anni. È morto lo scorso 30 dicembre a San Clemente, in California, alla veneranda età di 105 anni.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma