Greta Gerwig sarebbe al lavoro su un musical ispirato al tip-tap

scritto da: Stefano Terracina

La regista e sceneggiatrice Greta Gerwig ha ottenuto il plauso di pubblico e critica quando nel 2017 ha debuttato alla regia con la commedia drammatica Lady Bird, grazie al quale è riuscita a conquistare ben cinque candidature agli Oscar, inclusa quella per il miglior film. Lo stesso entusiasmo è stato riservato alla sua seconda fatica dietro la macchina da presa, il nuovo adattamento del celebre romanzo Piccole Donne, uscito in America il giorno di Natale e atteso nelle nostre sale dal prossimo 9 gennaio.

Adesso, sembra che Greta Gerwig sia interessata ad esplorare l’universo del musical, come rivelato dalla stessa in una recente intervista con Variety proprio in occasione della promozione del film con Saoirse Ronan, Emma Watson e Timothée Chalamet. Mentre discuteva del suo adattamento del popolare romanzo di Louisa May Alcott, la Gerwig ha rivelato di essere attualmente al lavoro sullo sviluppo di un musical: la regista e sceneggiatrice americana non ha rivelato alcun tipo di dettagli sul progetto, ma ha spiegato che il tip-tap potrebbe essere uno degli elementi chiave della storia, spiegando che dal suo punto di vista di tratta di qualcosa che “manca nella cultura di oggi e di cui il pubblico sente la mancanza”. 

Sono trascorsi molti anni da quando l’industria cinematografica hollywoodiana ha smesso di interessarsi alla tap-dance, esplosa a cavallo tra gli anni ’30 e ’50 grazie ad artisti quali Fred Astaire, Ginger Rogers, Gene Kelly e Shirley Temple e a pellicole come La taverna dell’allegria, Cappello a cilindro e Cantando sotto la pioggia. In passato Greta Gerwig aveva già dimostrato interesse per il mondo della musica e della danza, come dimostrato con l’acclamata commedia in bianco e nero Frances Ha, nella quale ha recitato e di cui ha curato la sceneggiatura insieme a Noah Baumbach, che conteneva al suo interno numerose sequenze di danza, o come il film Damsels in Distress – Ragazze allo sbando del 2011, in cui erano presenti numerosi momenti musicali.

In attesa di ulteriori dettagli sul prossimo progetto cinematografico della Gerwig, ricordiamo che Piccole Donne (qui la nostra recensione), annovera nel cast Saoirse Ronan (Jo March), Emma Watson (Meg March), Florence Pugh (Amy March), Eliza Scanlen (Beth March) e Timothée Chalamet (Laurie Laurence), affiancati da Meryl Streep (Marmee March), Laura Dern (John Brooke), James Norton (John Brooke) e Bob Odenkirk (Mr. March).

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma