Hunger Games: il romanzo prequel e il film incentrati sul giovane Presidente Snow

scritto da: Stefano Terracina

Lo scorso anno è stato riportato che la Lionsgate, dietro il successo del franchise di Hunger Games, avrebbe sviluppato un nuovo adattamento cinematografico basato sull’annunciato romanzo prequel della saga, sempre scritto da Suzanne Collins e intitolato “The Ballad of Songbirds and Snakes“. Adesso, stando a quanto rivelato da EW, apprendiamo che il nuovo romanzo racconterà le origini dell’antagonista principale della saga letteraria e cinematografica, ossia il Presidente Snow, interpretato nei film dal leggendario Donald Sutherland.

Il romanzo prequel “The Ballad of Songbirds and Snakes” arriva a dodici anni dalla pubblicazione del primo capitolo della saga della Collins, uscito nel 2008. Il romanzo arriverà nelle librerie americane il prossimo 19 maggio.

Nel romanzo prequel, il giovane Coriolanus Snow viene descritto come “un teenager nato privilegiato ma alla ricerca di qualcosa di più… è amichevole. È affascinante. E, almeno per il momento, è un eroe”. Si tratta di un personaggio molto diverso dal perfido dittatore che tutti i fan della saga hanno imparato a conoscere grazie ai romanzi precedenti e ai film con protagonista il premio Oscar Jennifer Lawrence.

The Ballad of Songbirds and Snakes” è ambientato 64 anni prima gli eventi della trilogia originale di Hunger Games, e la storia prende la fila dal mattino in cui viene hanno luogo i decimi Hunger Games, durante i quali a Coriolanus Snow viene assegnato il compito di mentore della ragazza tributo del Distretto 12.

In passato, Suzanne Collins aveva dichiarato: “Con questo libro volevo esplorare la natura, chi siamo e ciò che percepiamo come necessario per la nostra sopravvivenza. Il periodo di ricostruzione 10 anni dopo la guerra, comunemente chiamato Dark Days – mentre il paese di Panem si rimette in piedi – fornisce ai personaggi un terreno fertile per affrontare questi quesiti e definire così le loro opinioni sull’umanità.”

Di seguito la prima illustrazione ufficiale tratta da “The Ballad of Songbirds and Snakes“:

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma