Jude Law commenta la cancellazione dell’ultimo film di Woody Allen

scritto da: Stefano Terracina

Jude Law figurava tra i protagonisti di A Rainy Day in New York, il 48esimo film di Woody Allen cancellato da Amazon Studios (che avrebbe dovuto occuparsi della distribuzione) dopo il coinvolgimento del celebre regista nel movimento #MeToo a causa delle accuse di molestie mosse contro lo stesso dalla figlia adottiva Dylan.

Adesso, in una recente intervista con il New York Times (via Indiewire) in occasione della promozione di Animali Fantastici I Crimini di Grindelwald, Jude Law ha commentato il triste accadduto, dichiarando quante segue: “È una terribile vergogna che A Rainy Day in New York non sia uscito al cinema. Mi piacerebbe vederlo… si sono tutti impegnati tantissimo per quel film, incluso Woody ovviamente.”

Quando, però, è stato chiesto all’attore britannico se tornerebbe mai a lavorare con Allen, lo stesso è apparso decisamente più criptico: “Ad essere sinceri, non voglio intavolare questa discussione. Non credo sia mio dovere commentare questa cosa… si tratta di una situazione molto delicata. Mi pare che sia stato già detto tanto. È una questione privata. Tutto quello che voglio dire è che dovrei considerare la cosa con attenzione.”

Cosa ne pensate?

Jude Law commenta la cancellazione di A Rainy Day in New York di Woody Allen

A Rainy Day in New York avrebbe avuto nel cast anche Timothée Chalamet, Elle Fanning, Selena Gomez, Diego Luna, Liev Schreiber, Annaleigh Ashford, Rebecca Hall, Cherry Jones, Will Rogers Kelly Rohrbach.

Secondo le prime indiscrezioni, la storia del film avrebbe avuto al centro la relazione tra un uomo sposato di mezza età (interpretato da Law) e una giovanissima modella e attrice (Fanning). La pellicola doveva essere distribuita da Amazon Studios, con il quale Allen aveva già collaborato per Cafè Society, la serie tv Crisis in Six Scenes e La Ruota delle Meraviglie.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma