No Time to Die: ecco il brano di Billie Eilish per Bond 25

scritto da: Redazione

La vincitrice di 5 GRAMMY Awards, Billie Eilish, della Darkroom/Interscope Records, ha rilasciato la sua nuova canzone, “No Time To Die“, la canzone d’apertura ufficiale per il nuovo film di James Bond. La canzone è stata prodotta da suo fratello, il vincitore come lei dei GRAMMY Awards FINNEAS, insieme a Stephen Lipson, con gli arrangiamenti di Hans Zimmer e Matt Dunkley, e la chitarra di Johnny Marr.

No Time To Die” viene rilasciata prima dell’uscita del film, che arriverà in Italia il 9 aprile. La diciottenne Eilish è ufficialmente la più giovane artista della storia ad aver scritto e cantato la canzone d’apertura di James Bond e si esibirà live, accompagnata da FINNEAS, e gli ospiti speciali Hans Zimmer e Johnny Marr, ai Brit Awards a Londra il 18 febbraio.

“Billie e FINNEAS hanno scritto una canzone incredibilmente potente e toccante per No Time To Die, che è stata concepita per funzionare perfettamente con la parte emotiva del film”, hanno detto Michael G. Wilson e Barbara Broccoli, produttori di No Time To Die.

Potete ascoltare il brano di seguito:

Ecco “No Time to Die”, il brano di Billie Eilish per Bond 25

No Time to Die, il nuovo attesissimo capitolo della saga dedicata all’agente 007 che vedrà il ritorno di Daniel Craig nei panni di James Bond dopo Casino Royale, Quantum of Solace, Skyfall e Spectre, arriverà nei nostri cinema a partire dall’8 aprile 2020.

Oltre a Daniel Craig, nella pellicola torneranno Lea Seydoux, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear e Ralph Fiennes, mentre tra le new entry figurano Lashana Lynch, David Dencik, Ana De Armas, Billy Magnussen, Dali Benssalah e il premio Oscar Rami Malek.

Il film verrà girato in Gaimaica, Norvegia, a Londra e anche in Italia. La sceneggiatura porterà la firma di Neal Purvis, Robert Wade, Scott Z. Burns e Phoebe Waller-Bridge.

No Time to Die (qui i character poster ufficiali) sarà diretto da Cary Fukunaga, regista dell’acclamata prima stagione di True Detective e di Beasts of No Nation. Fukunaga, americano, è il primo regista di un film della saga a non essere britannico. A proposito della collaborazione con Fukunaga, i produttori del franchise Michael G. Wilson e Barbara Broccoli avevano dichiarato: “Siamo entusiasti all’idea di lavorare con Cary. La sua versatilità e il suo senso di innovazione lo rendono la scelta perfetta per la prossima avventura di James Bond.” 

Redazione

La redazione di Moviestruckers è composta da un valido ed eterogeneo gruppo di appassionati cinefili con alle spalle una comprovata esperienza nel campo dell'informazione cinematografica.


Siti Web Roma