RoboCop Returns: Neill Blomkamp abbandona ufficialmente il film

scritto da: Stefano Terracina

È stato attraverso il suo account Twitter che il regista Neill Blomkamp (District 9, Elysium, Humandroid) ha annunciato ufficialmente di aver abbandonato RoboCop Returns, nuovo riavvio (dopo quello del 2014 di José Padilha) del celebre franchise fantascientifico inaugurato nel 1987 con il primo film diretto da Paul Verhoeven.

Su Twitter il regista ha scritto: “Ho lasciato RoboCop. Sto per girare un nuovo thriller/horror… la MGM non vuole aspettarmi. Probabilmente hanno bisogno di realizzare il nuovo RoboCop ora! Sarà entusiasta di vederlo al cinema insieme a tutti gli altri fan”.

Neill Blomkamp annuncia via Twitter che non dirigerà più RoboCop Returns

Soltanto il mese scorso Blomkamp aveva aggiornato in merito alla lavorazione della pellicola, rivelando che la sceneggiatura del film stava venendo bene e che nel nuovo film avremmo visto l’armatura originale del personaggio.

Il nuovo film sarà sceneggiato da Justin Rhodes (autore di Terminator – Destino Oscuro diretto da Tim Miller), che rimaneggerà lo script precedentemente affidato a Edward Neumeier e Michael Miner, sceneggiatori del film del 1987.

Al momento non sappiamo se il nuovo film sarà un sequel diretto della pellicola originale di Verhoeven oppure no: quel che è certo è che ignorerà completamente il remake di Padilha. Tempo fa, sempre tramite il suo account Twitter, Blomkamp ha fatto sapere che avrebbe cercato di coinvolgere nel progetto Peter Weller, interprete di Alex Murphy nel film originale del 1987 e nel sequel uscito nel 1990.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma