Shang-Chi: ecco i primi attori che potrebbero recitare nel film Marvel

scritto da: Stefano Terracina

Le riprese dell’annunciato film Marvel dedicato a Shang-Chi, personaggio dei fumetti creato da Steve Englehart (testi) e Jim Starlin (disegni) nel 1973, dovrebbero partire entro la fine dell’anno in Australia. Oggi, per la prima volta, si parla degli attori che potrebbero recitare nella pellicola.

Stando a quanto riportato da That Hashtag Show, infatti, l’attore cinese Ludi Lin (noto per aver interpretato il Black Ranger nel reboot di Power Rangers del 2017, ma visto anche in Aquaman e nella quinta stagione di Black Mirror) sarebbe il favorito dei Marvel Studios per interpretare il ruolo del protagonista. La fonte specifica però che nel radar di Kevin Feige ci sarebbe anche Ross Butler, noto per la serie Tredici.

Inoltre, sembra che la leggenda Donnie Yen, tra i maggiori esponenti del cinema marziale mondiale, noto per aver preso parte a Rogue One: A Star Wars Story, stia discutendo con la Casa delle Idee in merito alla possibilità di apparire nel film in un ruolo non meglio specificato.

Ecco i primi attori che potrebbero recitare nel nuovo film Marvel dedicato a Shang-Chi

Sulla scia del successo di Black Panther, primo cinecomic ad aver esplorato la cultura afroamericana, i Marvel Studios sono pronti a bissare e a realizzare un film fortemente basato sulla cultura asiatica. Lo studio ha incaricato lo sceneggiatore sino-americano Dave Callaham (Wonder Woman 1984, Zombieland: Double Tap) di scrivere la sceneggiatura del film, che sarà invece diretto dallo statunitense Destin Daniel Cretton (Short Term 12, Il castello di vestro).

Con Shang-Chi, l’obiettivo della Marvel è quello di coinvolgere diverse maestranze di origine asiatica in un’operazione che ricorderà molto da vicino quanto già messo insieme con l’esemble cast – sai tecnico che artistico – del cinecomic di Ryan Coogler. Al momento non ci sono ulteriori dettagli. Vi terremo aggiornati.

Spesso chiamato “Maestro del Kung-Fu” (Master of Kung-Fu), Shang-Chi si serve della sua straordinaria abilità nelle arti marziali, in particolare nel wushu, sia in combattimento disarmato sia armato, compreso l’uso di bastone gun, nunchaku e jian per combattere il male e in particolare suo padre Zheng Zu (in origine chiamato Fu Manchu). In seguito, unendosi ai Vendicatori, Shang-Chi ottiene il potere di creare innumerevoli duplicati di se stesso.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma