Shazam: il regista David F. Sandberg svela il suo irriconoscibile cameo nel film

scritto da: Stefano Terracina

Attraverso un post condiviso via Instagram, il regista David F. Sandberg ha svelato il suo cameo in Shazam!, il cinecomic DC con Zachary Levi uscito nelle nostre sale lo scorso 3 aprile.

Il regista – irriconoscibile nel film – appare nella scena in cui Billy e gli altri membri della sua famiglia “allargata” , in fuga dal Dottor Sivana, si ritrovano in una stanza rocciosa intenti ad aprire una serie di porte, senza avere la più pallida idea di cosa si nasconda dietro ognuna di esse. Aprendone una a caso di trovano di fronte degli uomini coccodrillo intenti a giocare a carte. Una volta disturbati dal supereroe e dai ragazzi, queste creature si avventano su di loro per attaccarli: ebbene, uno di loro è interpretato proprio da Sandberg!

Di seguito gli scatti direttamente dal backstage che mostrano la preparazione del regista al ruolo:

Il regista David F. Sandberg svela il suo irriconoscibile cameo in Shazam

Shazam (qui il trailer italiano ufficiale) è diretto da David F. Sandberg, regista degli horror Lights Out e Annabelle 2 Creation. Il film è prodotto da Peter Safran, già coinvolto nella produzione di Aquaman, il cinecomic di James Wan con Jason Momoa.

Nel cast, oltre a Zachary Levy, figurano anche Asher Angel (Andi Mack) nei panni di Billy Batson, e Mark Strong (Sherlock Holmes, Kingsman Secret Service) nel ruolo del villain del film, ossia il Dottor Sivana, lo scienziato pazzo creato dal Bill Parker e C.C. Beck. Djimon Hounsou (Guardiani della Galassia, King Arthur – Il Potere della Spada) ha invece il ruolo del Wizard, l’anziano mago che dona al giovane Billy Batson il potere di trasformarsi nel supereroe del titolo.

Tutti abbiamo un supereroe dentro di noi, ci vuole solo un po’ di magia per farlo uscire fuori. Nel caso di Billy Batson (Angel), basta pronunciare una sola parola – “SHAZAM!” – per far sì che uno scaltro quattordicenne rimasto orfano si trasformi in un adulto, il Supereroe Shazam (Levi), per gentile concessione di un anziano mago. Essendo ancora un ragazzino nell’animo – dentro un corpo sovrumano – Shazam si diverte in questa versione adulta di se stesso, facendo ciò che qualsiasi adolescente farebbe con dei superpoteri! Può volare? Ha una vista a raggi X? Può lanciare dei fulmini dalle mani? Può saltare i test delle lezioni di studi sociali? Shazam si propone di testare i limiti delle sue capacità con la gioiosa imprudenza di un bambino. Ma avrà bisogno di imparare a dominare rapidamente questi poteri, per combattere le forze del male controllate dal Dr. Thaddeus Sivana (Strong).

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma