Spider-Man: la figlia di Stan Lee difende la Sony e attacca la Marvel

scritto da: Stefano Terracina

JC Lee, l’unica figlia ed erede di Stan Lee, è intervenuta in merito alla fine dell’accordo tra la Sony Pictures e i Walt Disney Studios per la produzione dei film dedicati a Spider-Man da parte della Marvel.

La figlia del compianto “papà dei supereroi” ha rilasciato una serie di dichiarazioni decisamente inaspettate: JC, infatti, ha preso le difese della Sony, affermando che se il padre fosse ancora vivo, sarebbe sicuramente felice della decisione della major di continuare a mantenere il controllo creativo esclusivo in merito alle pellicole dedicate all’Uomo Ragno e ai personaggi collegati al suo universo. Queste le sue dichiarazioni:

“Il controllo totale sulle creazioni di mio padre che la Marvel e la Disney cercano di avere è una cosa che deve essere monitorata. È necessario, per equilibrare le cose, che ci siano altre realtà che abbiano maggiore rispetto per Stan Lee e per la sua eredità, pur continuando a perseguire il profitto. Che sia la Sony o chiunque altro, i personaggi di Stan e ciò che ci ha lasciato merita un’evoluzione continua e, soprattutto, punti di vista differenti”.

La stessa ha poi aggiunto: “Quando mio padre è morto, nessuno della Disney o della Marvel mi ha contattata! Fin dal primo giorno, non hanno fatto altro che sfruttare economicamente il lavoro di mio padre: non hanno mai mostrato educazione o rispetto nei suoi confronti o nei confronti della sua eredità. Credo che nessuno potrebbe aver trattato mio padre peggio di come hanno fatto i dirigenti della Disney o della Marvel”.

Cosa ne pensate di questi dichiarazioni?

“Caso Spider-Man”: la figlia di Stan Lee interviene sulla fine dell’accordo tra Sony e Disney

Ricordiamo che la Sony starebbe attualmente sviluppando due nuovi film incentrati sull’Uomo Ragno, che vedranno il ritorno di Tom Holland nei panni del protagonista. Al momento non sappiamo ancora se Jon Watts, regista di Homecoming e Far From Home, tornerà ancora una volta dietro la macchina da presa.

Fonte: TMZ

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma