Stan Lee è morto: addio al papà dei supereroi Marvel

scritto da: Stefano Terracina

Arriva da The Hollywood Reporter la triste notizia della scomparsa di Stan Lee, fumettista e produttore statunitense, noto soprattutto per essere stato presidente e direttore editoriale della Marvel Comis.

Conosciuto anche come The Man o The Smilin’, Lee cominciò la sua carriera nel mondo dei fumetti supereroistici nel lontano 1939. Alcuni dei più famosi personaggi della Casa delle Idee sono stati creati proprio da lui: tra questi, è impossibile non citare almeno Spider-Man, Incredibile Hulk, X-Men, Fantastici Quattro, Iron Man, Thor, Daredevil, Ant-Man e Black Panther.

Addio a Stan Lee, il papà dei supereroi Marvel

Lee si è spento al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles all’età di 95 anni, in seguito ad alcune complicazioni dovute alla polmonite. I suoi incredibili personaggi – dalla natura complessa e dalla personalità sfaccettata – e il lavoro costante con altri artisti e co-creatori – su tutti Jack Kirby e Steve Ditko – hanno contribuito a trasformare la Marvel in una grande azienda di stampo multimediale.

Stan Lee è anche rinomato per le sue apparizioni in quasi tutte le produzioni della Marvel, siano esse film, serie televisive e cartoni animati. Era nato a a New York il 28 dicembre del 1922.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma