Star Wars: nuovi dettagli sull’addio di David Benioff e D.B. Weiss alla saga

scritto da: Stefano Terracina

Nelle ultime ore sono emersi online nuovi dettagli sull’addio di David Benioff e D.B. Weiss, i creatori della celebre serie tv Game of Thrones, alla saga di Star Wars: il duo creativo avrebbe dovuto realizzare per conto della Disney e della Lucasfilm una nuova trilogia.

Come riportato online, i film della nuova trilogia – che sarebbero stati slegati dalla saga degli Skywalker – dovevano essere dedicati alle origini dei Jedi e della Vecchia Repubblica, ma stando a quanto dichiarato da numerosi insider, nonostate a Benioff e Weiss fosse stato promesso un forte controllo creativo sui nuovi film, le loro idee venivano puntualmente bocciate da Kathleen Kennedy e dal suo team.

Come se non bastasse, la Lucasfilm non avrebbe gradito la notizia del contratto da 250 milioni di dollari stretto in seguito dal duo artistico con Netflix, accordo che dal punto di vista della società di produzione avrebbe impedito a Benioff e Weiss di potersi concentrare al meglio sulla nuova trilogia di Guerre Stellari; parallelamente, il colosso dello streaming ha iniziato a fare pressioni sul duo artistico, in quanto – sempre secondo il report emerso online – non sarebbe stato disposto ad attendere che David e D.B. completassero i lavori sulla nuova trilogia di Star Wars (lavori che avrebbero richiesto circa quattro anni).

Ma queste potrebbero non essere le uniche ragioni dietro l’addio di Benioff e Weiss: sempre secondo quanto emerso online, i due creativi non avrebbero preso bene le critiche negative all’ultima stagione di Game of Thrones: per evitare, dunque, nuove polemiche dei fan al pari di quelle che scatenò Gli Ultimi Jedi di Rian Johnson, il duo potrebbe aver deciso di fare un passo indietro.

Al momento non è chiaro se l’intera trilogia è stata cancellata o se, più semplicemente, David Benioff e D.B. Weiss verranno sostituiti da nuovi creativi. È molto probabile che il duo verrà sostituito, dal momento che l’uscita dei film della nuova trilogia era già stata fissata – nell’ordine – per il 2022, il 2024 e il 2026.

Fonte: Variety

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma