The Suicide Squad di James Gunn sarà una “reinvenzione” del franchise

scritto da: Stefano Terracina

Anche se non tornerà dietro la macchina da presa, il regista David Ayer non ha che belle parole da spendere nei confronti di The Suicide Squad, il film che sarà scritto e diretto da James Gunn (Guardiani della Galassia) e che arriverà al cinema nel 2021.

Attraverso il suo account Twitter, David Ayer ha chiarito una volta per tutte la relazione tra il suo film del 2016 e quello in arriva nelle sale tra due anni, elogiando il lavoro di Gunn e condividendo il suo entusiasmo per il futuro del franchise:

“Non è un sequel”, ha spiegato Ayer. “È una reinvenzione e James Gunn sta assolutamente alzando il livello. Sto supportando il progetto in ogni sua singola fase”. E ancora: “Verranno usati alcuni elementi e alcuni personaggi del mio film, ma James Gunn sta reinventando il franchise. Tutti riconoscono l’immenso potenziale del franchise.”

David Ayer conferma che The Suicide Squad non sarà un sequel, ma una reinvenzione del franchise

The Suicide Squad, che sarà una sorta di sequel/reboot, arriverà al cinema il 6 agosto 2021. Confermato il ritorno di Margot Robbie, Joel Kinnaman, Jay Courtney e Viola Davis (che riprenderanno i ruoli già interpretati nel film di David Ayer del 2016), mentre tra le new entry figurano Idris Elba, David Dastmalchian, Daniela Melchior, John Cena, Flula Borg, Storm Reid, Peter Capaldi, Nathan Fillon, Joaquin Cosio, Mayling Ng, Sean Gunn, Juan Diego Botto, Taika Waititi, Alice Braga, Steve Afee, Tinashe Kajese, Jennifer Holland, Julio Ruiz, Pete Davidson Michael Rooker.

Stefano Terracina

Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma