Zack Snyder dirigerà per Netflix lo zombie movie Army of the Dead

scritto da: Stefano Terracina

Arriva da The Hollywood Reporter la notizia che Zack Snyder (L’Uomo d’Acciaio, Batman v Superman: Dawn of Justice) tornerà presto dietro la macchina da presa grazie a Netflix: il colosso dello streaming, infatti, gli ha affidato la regia dello zombie movie Army of the Dead, in cui Snyder sarà coinvolto anche in qualità di produttore insieme alla moglie Deborah.

Il soggetto del film è stato realizzato dallo stesso Snyder, mentre la sceneggiatura è opera di Joby Harold. Stando alle prime indiscrezioni sulla trama, il film sarà ambientato a Las Vegas durante un’epidemia zombie e seguirà le vicende di un gruppo di mercenari che, proprio nella zona di quarantena, cerca di mettere a segno la più grande rapina mai fatta.

Un tempo il progetto era nella mani della Warner Bros. Il budget del film dovrebbe aggirarsi intorno ai 90 milioni di dollari. Nell’esprimere il suo entusiasmo in merito al nuovo film, Snyder ha dichiarato: “Non avrò alcun tipo di limitazione questa volta”. 

Zack Snyder torna alla regia con lo zombie movie Army of the Dead

Dopo le turbolente vicende che hanno caratterizzato la sua vita privata (la morte della figlia) e professionale (l’abbandono in fase di post-produzione di Justice League), sembra che Zack Snyder sia pronta a rimettersi nuovamente in gioco con un genere a lui molto congeniale: ricordiamo, infatti, che il debutto del regista è avvenuto proprio con uno zombie movie, ossia il remake di Dawn of the Dead uscito nel 2004.

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma